News

5a giornata: Episcopia e Tecnolens a braccetto

Quinta giornata

La quinta giornata del campionato di calcio a 5 femminile è scivolata via senza particolari scossoni e con le gerarchie rimaste invariate. Futsal Episcopia e Tecnolens Matera, grazie ai successi conseguiti contro Flacco Venosa e Real Pomarico, continuano a guidare la classifica conservando il punto di vantaggio sulla coppia Futsal Salandra e Donne Medio Basento, rimaste in scia grazie alle affermazioni ottenute contro le rispettive avversarie. Dopo la sconfitta subita a domicilio dall’Episcopia, è tornato al successo pieno il Pisticci di mister Lacarpia, F. Storino e compagne hanno violato il campo delle materane del Biancazzurra, che resta ancora ferma al palo. Ma andiamo nel dettaglio delle gare che hanno caratterizzato la quinta giornata partendo dalle gare delle due battistrada, che sono rimaste le uniche imbattute.
L’Episcopia di mister Propato sfodera l’ennesima prestazione “perfetta” e dopo una gara “perfetta” hanno avuto la meglio sulla Flacco Venosa, che ancora una volta ha dovuto rimandare l’appuntamento con la prima vittoria stagionale. Le avverse condizioni atmosferiche, si è giocato sotto una pioggia battente, non hanno impedito a Donadio e compagne di battere le oraziane. Sugli scudi, in casa episcopiota, le “gemelle del gol” Aliotta e Caruso, ma è stata sostanzialmente tutta la squadra a girare al meglio. Oltre alle due bomber, con Aliotta salita a quota 12 nella speciale classifica delle marcatrici, a referto, oltre ad una sfortunata autorete, è andata anche Ciancia. Soddisfazione in seno alla società locale per l’esordio, nella ripresa, della giovane Bianco, che ha dimostrato di avere ottime qualità. Nulla da fare per le ragazze di mister Ciesco nonostante la buona volontà mostrata. Il tecnico oraziano ha dovuto fare a meno ancora una volta di pedine importanti, costrette ai box da infortuni. Di Albani la rete della bandiera e in attesa di tempi migliori. Complimenti, da parte di Gorga e compagne, all’Episcopia.
Al termine di una gara estremamente corretta, la Tecnolens di mister Cappiello, costretto a seguire le sue dalla tribuna, non ha avuto grosse difficoltà nel battere le volenterose ragazze del Real Pomarico, che poco hanno potuto. La quarta vittoria di fila è arrivata grazie alle reti di Langone (3), R. Castellano, Quattromini, Sesto e Pugliese.
Si è riabilitata, dopo la battuta di arresto di Matera, la formazione di mister Monica Masero. La sua squadra, la Donne Medio Basento, che si è presentata anche con diverse novità, ha riversato la sua “rabbia” sulle ragazze di mister Tantone (Real Satriano). Minafra (4), Albano, Bonomo e la neo arrivata Bianco, sono state le giustiziere delle apine satrianesi, che hanno reso meno amara la sconfitta con la rete di Coronato. La vittoria è stata netta, anche se, a parziale scusante delle melandrine, l’esser giunte a Grassano in formazione rimaneggiata a causa di assenze e infortuni. Nonostante tutto Camera e compagne, hanno lottato strenuamente anche se poco hanno potuto. Partita subito in discesa per la squadra di casa, che nei primi cinque minuti ha segnato due reti e si è resa più volte pericolosa, con incursioni velenose di Minafra e Zizzamia a sparigliare la difesa avversaria. La rete del 3 a 0 ha chiuso la prima frazione di gioco, ma non ha scoraggiato le "apine" giallonere, che sono rientrate in campo più convinte e aggressive, senza riuscire però a capitalizzare un paio di occasioni importanti con Coronato e Camera. La stanchezza ha fatto il resto, con le padroni di casa che hanno spinto sull'acceleratore chiudendo la pratica, complice anche l'espulsione della De Leon. Restano nella scia delle big anche le salandresi di mister Fesa, che al termine di una gara tanto bella quanto combattuta, sono riuscite a violare il campo della Venus. “Dobbiamo fare i complimenti al Salandra –ci ha detto capitan Morelli- Purtroppo il forzato cambio di campo per problemi alla struttura locale e anche un po’ la panchina cortissima, hanno segnato questa amara sconfitta. Abbiamo sicuramente giocato al di sotto delle nostre possibilità, senza però nulla togliere alle nostre avversarie”. Gli fa eco il capitano salandrese: “Nonostante le avversità meteorologiche e gli infortuni –ci ha detto Valentina Ruggieri- io e le mie compagne siamo riuscite comunque a portare a casa questa vittoria importante. E’ stata una partita equilibrata e onore alle padrone di casa per la loro sportività. Sono abbastanza soddisfatta e fiera delle mie compagne di squadra, perché, come suol dirsi, l’unione fa la forza, e noi siamo molto unite”.
Chiudiamo con la netta affermazione delle gialloble di mister Lacarpia, che sul campo di Matera, sponda Biancoazzurra, hanno collezionato la terza vittoria stagionale. Di Valinoti la rete della bandiera per le ragazze di mister Di Giacomo, mentre a referto per le ospiti sono andate Nicodemo, Capece (2), F. Storino (2), Faillace (2), Gagliandro (4) e Masiello.
Con le 41 reti messe a segno nelle gare della quinta giornata, il bottino stagionale è salito a quota 203. Meglio è stato fatto alla terza giornata, quando di reti ne furono realizzate 51, e peggio alla giornata inaugurale (34). La Tecnolens di mister Cappiello al momento è la squadra che vanta sia il miglior attacco, sono 38 le reti messe a segno da Tota e compagne, ma anche la miglior difesa, visto che le reti subite sono solo 5. Solo sei invece le reti per il pacchetto offensivo del Real Pomarico, mentre la difesa più battuta è quella della formazione materana del Biancazzurra.
Monica Masero, delle Donne Medio Basento, è la capocannoniera del torneo con 14 reti, ma l’allenatrice-giocatrice non va a segno da due gare. Alle sue spalle c’è Rossella Castellano (13) e con l’atleta materana (Tecnolens) sempre a segno fino ad oggi come Aliotta (Episcopia), salita a quota 12.

Vr Futsal Episcopia-Flacco Venosa 9-1
VR FUTSAL EPISCOPIA: Cafaro, Dimo, Molfese, Celano, Ciancia, Verbena, Aliotta, Caruso, Fiore, Bianco, Donadio. All.: Propato
FLACCO VENOSA: S. Gorga, Strazzella, E. Gorga, Centrone, Albani, Carretta, Capuano. All.: Ciesco
Arbitro: Adriano Iannibelli di Moliterno
Reti: Caruso (3), Ciancia (3) e Aliotta (2) e un’autorete (Episcopia), Albani (Flacco)

Tecnolens Real Pomarico 7-0
TECNOLENS: Pestrichella, Sesto, R. Castellano, Lorusso, Tota, Quattromini, Pugliese, Langone, Cornacchia, Petrocelli, Calabrese. All.: Cappiello
REAL POMARICO: Gioscia, Guidotti, F. Castellano, Montano, Alessandrino, Martino. All.: Difigola
Arbitro: Rocco Lospinuso di Matera
Reti: Langone (3), R. Castellano, Quattromini, Sesto e Pugliese

Donne Medio Basento Real Satriano 7-1
DONNE M. B.: Salfi, Dichicco, Zagaria, Minafra, Masero, Albano, Zasa, Bianco, Zizzamia, Pontillo, Bonomo, Abbatangelo. All.: Monica Masero Cunill
REAL SATRIANO: Salvia, Camera, Coronato, De Leon, Laurino, Scioscia, Cupolo, Loisi. All.: Tantone
Arbitro: Marco Capolupo di Matera
Reti: Minafra (4), Albano, Bonomo, Bianco (Donne M. B.), Coronato (Satriano)

Venus Lauria Futsal Salandra 1-2
VENUS LAURIA: Ricciardi, Limongi, Annuzzo, Cestari, Colavolpe, Ferrari, Morelli, Lauria, Chiarelli, Tortorella, De Angelis, Pettinato. All.: Copertino
FUTSAL SALANDRA: Ghilardi, Ruggieri, Dibattista, Lombardi, Cetera, Chiefa, Giudicepietro. All.: Festa
Arbitro: Antonio De Fina di Moliterno
Reti: Morelli (Venus), Dibattista e Giudicepietro (F. Salandra)

Biancazzurra C. S. Pisticci 1-12
BIANCAZZURRA: Stagno, Stellabrienza, Araujo, Valinoti, Pizzullo, Di Lena, Parisi, Miraglia. All.: Di Giacomo
C.S. PISTICCI: C. Storino, S. Farì, Nicodemo, Di Marsico, Ferrara, Forte, Capece, F. Storino, D. Farì, Gagliandro, Faillace, Masiello. All.: Lacarpia
Arbitro: Raffaele Giannella di Matera
Reti: Valinoti (Biancazzurra), Nicodemo, Capece (2), F. Storino (2), Faillace (2), Gagliandro (4) e Masiello (Pisticci)


News Precedente
News Successiva

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato. I campi con * sono obbligatori