News

20a giornata: Il Melfi sbanca Viggiano

La terza giornata del girone di ritorno del massimo campionato regionale va in archivio con la vetta della classifica occupata da una sola squadra. A guidare la classifica dell’Eccellenza, in virtù della sconfitta subita a Viggiano dal Grumentum dal Melfi, c’è solo la Soccer Lagonegro, che ha asfaltato il Latronico. Tiene il passo della capolista il Rotonda di mister Pugliese che, dopo aver liquidato il Moliterno con il minimo sindacale, balza al secondo posto in classifica.
In chiave play off, il Montescaglioso consolida il quinto posto in classifica espugnando il campo della Vultur, alla terza sconfitta consecutiva e sempre più in crisi. Torna al successo anche il Lavello, che al Pisicchio ha battuto la Fides Scalera, mentre il Real Senise è uscito sconfitto dal campo del Real Metapontino.
In chiave salvezza il Latronico, come detto, ha subito la sesta sconfitta consecutiva ed ora è ultimo in classifica in virtù del pareggio ottenuto dal Real Tolve a Filiano. I tolvesi si avvicinano all’Alto Bradano che invece, tornato a giocare una gara vera, è stato sconfitto a domicilio dalla Murese che a sua volta esce dalla zona play out.
La gara di cartello della giornata era quella del “Coviello” dove il Grumentum era chiamato a confermarsi leader affrontando una squadra di rango come quella del Melfi. Le cose per l’undici valligiano si erano anche messe bene, perché la rete di Nano in avvio sembrava aver incanalato la gara sui binari giusti. Gli ospiti però, bravi a non perdere la testa e cinici, sono riusciti a ribaltare il risultato con un Bongermino in splendida forma. L’attaccante normanno, dopo aver pareggiato i conti, ha realizzato la rete della sicurezza a metà ripresa. Di Saurino, in avvio di ripresa, la rete del vantaggio ospite. Per i giallo verdi è una vittoria importante, mentre per i valligiani è una sconfitta pesante e che brucia non poco.
Senza storie invece la vittoria conquistata dalla Soccer a Latronico. I valnocini ne hanno rifilate sei ai termali, Di Filippo ha fatto da apripista alle doppiette di Scavone e Lacellotti, a referto poi anche l’ex Vultur Baiocchi.
Al Rotonda invece è bastata il rigore di Frittitta per aver ragione di un Moliterno che ha venduto cara la pelle. Per i “Lupi del Pollino” seconda vittoria di fila con il minimo scarto. Con una doppietta di Grittani, ed una rete di Lucia, il Montescaglioso è riuscito a battere la Vultur e nel frattempo anche a riscattare la sconfitta subita sette giorni fa per mano del Real Senise. E’ una vittoria importante in chiave play off così come quella conquistata dal Lavello a danno della Fides, che è incappata nella seconda sconfitta consecutiva. Rallenta la corsa invece il Real Senise, sconfitto di misura sul campo del Real Metapontino, ma in riva al Sinni la sconfitta brucia per come è maturata. C’era tanta attesa a Genzano per vedere all’opera i nuovi giocatori. La nuova “cordata” è riuscita a dare al tecnico una dozzina di calciatori, arrivati in settimana, ne arriveranno altri per cercare di preservare la categoria. La Murese, che era ospite dei genzanesi, con un gol per tempo ha portato a casa una bella e importante vittoria. A segno per la compagine bianco rossa due 2000, Alvino e Grieco.
L’unico pareggio della giornata è stato quello di Filiano con Vitalba e Real Tolve che non hanno fatto altro che bissare lo stesso risultato ad occhiali dell’andata.
Con le 20 reti messe a segno, stesso numero anche dell’andata, il bottino stagionale è salito a quota 443, 18 di queste sono state decretate dal Giudice Sportivo (6 i tre a zero). L’attacco più prolifico resta quello della Soccer Lagonegro (57) così come il peggiore quello dell’Alto Bradano (6), anche se quelli del Tolve non vanno a segno da quattro turni. Il Rotonda vanta invece la difesa meno battuta avendo subito solo 12 reti (media 0,66 a partita), mentre la maglia nera è per i difensori del Latronico (56).
Dopo tre turni è tornato al gol il capocannoniere del torneo, Lancellotti è così salito a quota 21 ed ha “rintuzzato” l’attacco sferrato dal compagno di squadra Scavone, che con la quarta doppietta stagionale si è portato a 19. Il melfitano Bongermino (16) si è avvicinato al podio ed ora è ad una rete da Serritella, a digiuno da tre domeniche.
Il Vitalba ha collezionato il settimo pareggio stagionale contro il Real Tolve, che fino ad oggi ha sempre pareggiato (4) sempre con il risultato ad occhiali. Nessun pareggio ancora per il Lavello.


News Precedente
News Successiva

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato. I campi con * sono obbligatori