Calcio giovanile

Buon pari dei giovanissimi

Share this post

Daken Invicta Matera Asso Potenza 1-1 Daken Invicta Matera: Benedetto, Ambrosecchia, Natile, Valenzano, Laera, Albano, Laruccia, Adorisio, Acito, Gorghini, Cappiello /  Marcangelo, Rubino, Plasmati, Natile, Miglio, Gatti A., Gatti F. All. Stasolla Asso Potenza: Foscolo, Teta, Isoldi, Scelzo, Votta, Rago, Soldo, De Bonis, Guglielmi, Frezza, Fasano / Calia, Pastore, Rosa, Peluso, Savino, Olita, Loscalzo. All. Telesca. Arbitro: Rocco Iacovino di Matera Reti: Cappiello, Soldo. Note: espulso Albano       MATERA - Daken Invicta Matera e Asso Potenza si dividono la posta in palio nella sfida al vertice della sesta giornata che metteva di fronte le prime due compagini del campionato regionale Giovanissimi. Il pareggio arriva al termine di una partita vibrante e divertente per tutto l’arco dei settanta minuti. Il match appare subito in discesa per i padroni di casa che passano subito in vantaggio: il pallonetto dai 35 metri di Cappiello è forte e preciso e trova impreparato il portiere potentino Foscolo. L’immediato vantaggio della Daken Invicta Matera scuote però gli ospiti che iniziano a spingere sull’acceleratore ma Albano, Laera e il portiere Benedetto, nonostante qualche affanno di troppo, fanno buona guardia. Solo sul finire della prima frazione di gioco i ragazzi di Stasolla riprendono il pallino del gioco sfiorando il gol per ben due volte: prima Adorisio dal cuore dell’area di rigore manda alto, successivamente è Gorghini ad andare alla conclusione dal limite, ma il suo diagonale rasoterra fa la barba al palo. La ripresa si apre sulla falsariga del primo tempo con entrambe le formazioni a cercare il gol, ma sono gli ospiti  a trovare il pareggio: calcio di punizione dalla sinistra di Frezza e Soldo risolve la mischia con un tiro forte e preciso sul quale Benedetto non può nulla. Poco dopo la svolta del match: il direttore di gara concede un rigore per un tocco di mano di capitan Albano che viene addirittura espulso. E’ Soldo ad andare sul dischetto, ma il suo destro finisce a circa un metro fuori dalla porta. La Daken Invicta Matera non si abbatte e nonostante l’inferiorità numerica si affaccia più volte nell’area potentina, con Miglio che sulla destra crea grattacapi alla difesa dell’Asso Potenza, ma prima Laruccia e poi Valenzano non trovano la deviazione vincente. Sul finale show del solito Soldo che dopo aver saltato tutta la retroguardia avversaria allarga per Guglielmi, ma l’uscita bassa di Benedetto è da applausi e il risultato rimane fermo sul 1-1. Un verdetto più che giusto per una partita che ha sicuramente divertito i tanti spettatori giunti al Centro Sportivo G. Scirea e che ha favorito la Virtus Avigliano che grazie alla vittoria sulla Vigor Matera si piazza al secondo posto a quota 15, ad una sola lunghezza dalla capolista Asso. A quota 14 invece i ragazzi di mister Stasolla che affronteranno domenica mattina il Progetto Giovani, match valevole per la settima giornata.