News

Eccellenza: all'appello manca una squadra per completare l'organico

Share this post

Con l’ultimo comunicato ufficiale (il numero 6 del 3 agosto), il CR di Basilicata ha ufficializzato la graduatoria di merito delle squadre che hanno fatto richiesta per essere ripescate in Eccellenza. Ripacandida, Pomarico e Real Tolve saranno al 100% ai nastri di partenza del massimo torneo regionale che, come comunicato dal CRB, dovrebbe prendere il via il 9 settembre. I conti però, come suol dirsi, non tornano, perché le squadre che non hanno presentato la domanda di iscrizione all’Eccellenza sembrano essere quattro, a Soccer Lagonegro e Vitalba, che lo avevano comunicato con largo anticipo, si sono accodate anche la Fides Scalera (anche se sembrava che la situazione si potesse recuperare) e lo Sporting Pignola, che forse ripartirà addirittura dalla Seconda Categoria. I conti, anche calcolatrice alla mano, non tornano e non tornano anche perché il CRB, con lo stesso comunicato, ha riaperto solo i termini per il completamento dell’organico di Promozione. Qualcosa sicuramente sfugge, ma niente di strano che a breve uscirà un altro comunicato.
Cala quindi il sipario a Scalera con la società, “costretta”, come si legge nel post sul profilo Facebook della Fides, a chiudere i battenti dopo 49 anni di attività. La Basilicata perde così un altro pezzo di storia e la zona non sarà rappresentata da nessuno visto che anche il Vitalba aveva ammainato la bandiera tempo fa. Situazione preoccupante anche per il “ritiro” dello Sporting Pignola, anche se si spera che la società riparta da una categoria più bassa.
Le squadre iscritte sono sostanzialmente già quasi tutte all’opera, chi non lo ha fatto fino ad ora da oggi inizierà, e con quasi tutte le “panchine” sistemate. A Latronico si riparte con il campano Lorenzo Capobianco alla guida della squadra, mentre manca la conferma del tecnico che guiderà il Real Tolve in Eccellenza, anche se qualche nome circola. Per quanto riguarda le altre due “neo promosse” D’Angelo guiderà il Pomarico e Carmine Cassese il Ripacandida.
Il mercato per le “big” è già terminato, forse si aspetta solo di assestare il colpaccio, le altre pur avendo già fatto qualcosa, c’è ancora la volontà di migliorarsi. E’ attivissimo il Melfi che dopo aver riconfermato Saurino ha ingaggiato il talentuoso Sogliuzzo, il giovane attaccante argentino Iago Borjes, il difensore Mirabet ed erano stati già annunciati Falanga, Di Lucchio, Nardozza e Miglionico. Per mister Astudillo si profila una rosa molto importante.
Si fa sul serio anche a Rionero, con il presidente Grande che sta allestendo un’ottima rosa da mettere a disposizione di mister Natale.
Considerato il ritorno di Casalnuovo alla guida del Real Metapontino, la compagine allenata da mister Rubolino, che ha ingaggiato anche l’ex Senise Pioggia, è sicuramente da tenere in considerazione per la lotta al vertice. Insomma si profila un torneo, nonostante le defezioni, abbastanza interessante.